Turismo crocieristico, “La verità che nessuno dice”

Per Livorno Insieme –
Nessuna tassa è dovuta agli sbarchi delle crociere per la città, diversamente dalle esorbitanti tasse di accesso pagate dai pullman che entrano a Firenze, Pisa, Lucca, Siena, eppure queste città non subiscono gli impatti di inquinamento di centinaia di navi ferme con i motori accesi in porto tutto l’anno.