Oltre la raccolta differenziata, serve una politica di sistema

A Livorno non si e’ancora parlato in modo serio e sistematico di riduzione della plastica e di come azioni di investimento su questo processo potrebbero portare anche economia al territorio. Ci ha fatto piacere recentemente l’iniziativa di una grande catena di supermercati a favore della riduzione, ma la risposta e’ancora troppo blanda. La plastica ed il packaging sono un dramma sia per i costi della societa’che per i costi dell’ambiente. Una corretta gestione dei rifiuti parte dalla riduzione. Se da una parte l’uso corretto dell’acqua del rubinetto o delle fontanelle di alta qualita’e’un importante primo passo, tanto lavoro deve essere fatto soprattutto sulla grande distribuzione. Sul territorio di Livorno deve essere incentivata ogni azione di riduzione della vendita di plastica, anche attraverso incentivi e progetti specificamente studiati come gia’avviene in tante citta’italiane.
La direttiva Europea prevede l’eliminazione di prodotti plastici non biodegradabili con diversi step fra il 2021 ed il 2025. In attesa che gli stati recepiscano la direttiva, questa condizione deve essere sfruttata per rilanciare sul territorio di Livorno quella new economia tanto sbandierata che dovrebbe essere sostenuta molto piu’dell’industria 4.0 in un’area oggi de-industrializzata come la nostra. I nuovi incentivi per l’insediamento di nuove industrie nell’area di crisi complessa dovrebbero favorire proprio industrie o aziende che si specializzassero in questo settore sia in termini di produzione che di recupero. Questo avrebbe un triplice effetto positivo: incentivare l’insediamento di attivita’ in un segmento industriale del tutto nuovo, ridurre l’impatto ambientale ma soprattutto costituire un punto di appoggio per il servizio pubblico per avere localmente impianti di recupero a minor costo per il servizio favorendo ulteriori sistemi virtuosi.
E su questi progetti, non ci devono essere bandiere, ci vuole una volonta’ferrea della politica di agire in modo coeso per la citta’!.

Articolo Ambientebio:
Plastica monouso vietata in tutta Europa: voto storico a Strasburgo

#EnjoyRespectLivorno

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.