La fortezza inaccessibile … solo ai disabili

“Siamo a comunicare con estremo rammarico che nessun riscontro e’stato dato dall’ennesima sollecitazione inoltrata all’Autorita’Portuale, incaricata per la gestione della Fortezza Vecchia, relativamente alla piena messa a norma della stessa per l’accessibilita’da parte dei disabili. La fortezza Vecchia di Livorno e’diventata il simbolo di un rilancio culturale e turistico che male si accompagna con i continui impegni e rinvii sulla sua messa a norma in termini di accessibilita’da parte di tutti. Il silenzio assordante che ha seguito l’invio di un sollecito cosi’forte e’stato di nuovo inascoltato. Davvero dobbiamo arrivare ad un giudizio per vedere finalmente il pieno rispetto di norme che sono prima di tutto norme di rispetto della dignita’delle persone? Noi oggi ci appelliamo a tutti, tutte le forze politiche ed istituzionali, di nuovo, affinche’si arrivi a risolvere un problema che da troppo tempo vede susseguirsi rinvii, mancate promesse e fumose responsabilita’.
Siamo quindi a chiedere di poter fare con tutti una verifica, di persona, di cosa significhi il fatto che una struttura che dovrebbe essere il simbolo di accoglienza per la Livorno turistica, luogo di accoglienza per importanti eventi cittadini e simbolo del legame fra porto e citta’, oggi sia luogo di esclusione.”

Invito trasmesso per conto di:
Ass. Paraplegici, Associazione Sport Insieme Livorno, Associazione Oltre per Livorno.