CNR, POLI TECNOLOGICI, POLI UNIVERSITARI, START UP – perché Livorno non riesce a sfruttare queste opportunità?

CNR, POLI TECNOLOGICI, POLI UNIVERSITARI, START UP. Le migliori menti al servizio della Medicina, dell’industria, della Logistica, del settore dei servizi, del commercio. Eppure rendere disponibili per sviluppi applicativi nel nostro territorio questa immensa e preziosa rete di ricerca e conoscenza è difficilissimo. Le aziende spesso non sono pronte ad investire, le occasioni di incontro sono ancora troppo rare, le incertezze del cambiamento indotto dalla ricerca troppo forti, ma anche la mancanza di imprenditori e la scarsa offerta di servizi pesano tantissimo. Le associazioni di categoria provano e spingono verso l’integrazione fra ricerca e sviluppo applicativo nelle aziende per rilanciare lo sviluppo. Ci chiediamo quindi, si puo’davvero pensate ad una Economia 4.0. A Livorno e nella sua provincia?
A Livorno in passato si è provato a spingere il sistema verso lo sviluppo tecnologico in molti modi. Ricordiamo lo spirito con cui sono state create societa’ed organizzazioni come Spil, Green Lab, BIC, il centro di ricerca Dogana d’Acqua…il finanziamento Invitalia per le nuove tecnologie. La mancanza di ricadute significative quando non il drammatico fallimento di questi progetti, ci indicano che prima di fare nuove proposte su come integrare ricerca e sviluppo della costa a Livorno sia necessario capire il perche’di questa sostanziale impermeabilita’allo sviluppo. L’analisi e la risposta non sono semplici, ma ci sono degli elementi che vanno focalizzati. Primo fra tutti la bassa capacita’politica di incidere in modo davvero costruttivo, una politica clientelare sul sistema dell’innovazione determina sistematicamente il fallimento di ogni esperimento di crescita. Secondo, la reale capacita’di individuare le azioni che fungano da innesco per lo sviluppo tecnologico, non ultima la disponibilita’locale di capitali. Terzo, il coraggio di imprenditori lungimiranti. Quarto, la mancanza di reale sburocratizzazione a sostegno dello sviluppo tecnologico nelle sue varie forme.